RACI: Accountable vs. Responsible

Un limite tutto italiano

Una delle digressioni più comuni sulle matrici RACI riguarda la distinzione tra Accountable e Responsible, entrambi termini vengono tradotti in italiano come “responsabile”. Questo spesso genera confusione anche perché non sempre viene fatta chiarezza e nelle discussioni ci si dimentica di usare i termini inglesi durante. L’equivoco è dietro l’angolo e rischia di infiammare gli animi. Basta la domanda o l’affermazione interpretabile: “Sei tu il responsabile dell’attività XYZ?” e la miccia difficile da spegnere è innescata.

Chi ha un minimo di basi sa che una matrice RACI ammette un solo “Accountable”,  la persona con il compito di decidere e approvare il lavoro, e molti “Responsible”, le persone che materialmente eseguono il lavoro. Nel caso di un cantiere edile il capo cantiere è la persona “Accountable”, mentre i muratori sono “Responsible”. Il primo è responsabile per l’esito del lavoro, i secondi sono responsabili nel eseguirlo. Se l’attività non è eseguita correttamente il primo ad accorgersene deve essere l’ “Accountable” ed è la persona che interviene se i “Responsible”, ovvero chi esegue il lavoro non lo fa correttamente.

Ecco, tutto questo in italiano è molto più complesso da esprimere perché mancano i termini adeguati. Il capo cantiere è responsabile, ma lo sono anche i muratori. La sottile differenza tra decisore ed esecutore viene a mancare quando si parla di responsabilità.

Può sembrare una banalità ma questo ha diverse ripercussioni pratiche. L’assenza nel linguaggi di questa distinzione porta i responsabili “Accountable” e i responsabili “Responsible” a sentirsi meno responsabili gli uni per le decisioni da prendere, gli altri nell’esecuzione dell’attività. Di fatto si creano degli alibi. Parlando con chi è accountable ricevo spesso delle risposte “ma sono loro responsabili per l’attività, perché chiedi a me” e dall’altro lato parlando con chi è “Responsible” ricevo come risposta il rovescio della medaglia “perché chiedi a noi è il responsabile dell’attività, noi siamo esecutori facciamo quello che ci viene detto di fare”.

In realtà a ben vedere il limite non è solo linguistico, è un limite mentale, per gli italiani in una RACI il“Responsible” e“Accountable” sono la medesima cosa. Noi italiani prediligiamo il “one man show”, la piccola imprenditoria in italia dilaga anche per questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *