Mythbuntu e la rete

Configurare la rete wireless in modo tale che si avvii in automatico all’accensione del PC è molto semplice su ubuntu. NetworkManager eseguito in modalità root consente di marcare una connessione come condivisa tra gli utenti e auto avviante.

Terminata questa semplice configurazione e riavviato il pc può capitare che molti servizi non si avviino più in automatico e il PC si trova in un runlevel non definto. Il desktop grafico per fortuna funziona correttamente (le shell tty non partono) e digitando da un terminale il comando runlevel si ottiene un undefined:

root@acer:~# runlevel
undefined

Si tratta di un baco e per correggere la situazione occorre editare due file della sequenza di init di upstart:

vi /etc/init/rc-sysinit.conf

La riga:

start on filesystem and net-device-up IFACE=lo

Deve diventare:

start on filesystem and net-device-added INTERFACE=lo

Stessa operazione deve  essere fatta sul file:

/etc/init/mythtv-backend.conf

Il baco che causa questo mal funzionamento è dovuto alla nuova gatione a eventi di upstart. Gli script sopracitati si attivano a seguito dell’evento di configurazione sull’interfaccia locale. Quando NetworkManager viene configurato per avviare le connessioni in automatico l’evento di configurazione sull’interfaccia  lo non si genera, viene gerato però l’evento di intefaccia aggiunta.
La nuova gestione a eventi di upstart sembra ancra un po instabile, devo però dire che i benefici in fase di avvio sono notevoli